CRONACA - MONDO

Brexit

Dai media britannici l'indiscrezione di una possibile sfiducia dei conservatori a Theresa May

Secondo la stampa inglese ci sarebbero le 48 lettere di richiesta necessarie
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

I media britannici stanno rilanciando le indiscrezioni secondo cui, all'interno del Partito conservatore, sarebbero state raccolte le adesioni necessarie per procedere ad un voto di sfiducia nei confronti della leader e premier Theresa May.

Le 48 lettere di altrettanti deputati conservatori per chiedere il voto sarebbero state inviate a Graham Brady, il presidente del 1922 Committee, l'organismo del partito che raccoglie le mozioni di sfiducia.

In un'intervista televisiva a Itv, Iain Duncan Smith, esponente di punta dall'ala euroscettica dei Tories, ha parlato di un "cambio di umore" del partito nei confronti della premier.

Secondo i deputati interpellati da Duncan Smith, il tentativo all'ultimo minuto della May di riaprire il negoziato con Bruxelles "non funzionerà". E dopo l'incontro a Berlino con la cancelliera tedesca Angela Merkel, la premier May ha stasera in programma a Bruxelles incontri con il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e quello della Commissione europea, Jean-Claude Juncker.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...