CRONACA - MONDO

russia

Vende sul web la verginità della figlia di 13 anni: arrestata

Irina Gladkikh è stata condannata a quattro anni e mezzo di carcere
irina gladkikh e la figlia di 13 anni (foto daily mail)
Irina Gladkikh e la figlia di 13 anni (foto Daily Mail)

È stata condannata a 4 anni e mezzo di carcere Irina Gladkikh, la donna che in Russia ha cercato di vendere la verginità della figlia 13enne.

La 36enne, ex modella e agente immobiliare con alcune esperienze da escort alle spalle, aveva pubblicato l'annuncio sul web: offresi sesso con mia figlia in cambio di denaro. In allegato anche una certificazione medica, che attestava l'illibatezza della bambina, e diverse sue foto provocanti.

Da Internet sono subito arrivate proposte, tra cui quella di un uomo che per l'affare ha promesso ben 21mila euro.

Irina e la figlia sono dunque partite subito alla volta di Mosca, dove avevano appuntamento con l'"acquirente" per chiudere l'accordo. Ma, invece di un facoltoso imprenditore, hanno trovato la polizia.

Negli ultimi giorni è arrivata la sentenza del giudice, mentre la ragazzina e il fratello sono stati dati in affidamento alla nonna.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...