CRONACA - ITALIA

imperia

Sale sul tetto di un deposito e precipita, muore dopo un volo di 10 metri

La vittima è un 23enne inglese: non si sa per quale motivo si trovasse nell'edificio abbandonato
il museo navale di imperia (foto google maps)
Il Museo Navale di Imperia (foto Google Maps)

È salito sul tetto di un deposito, poi è precipitato nel vuoto.

Un 23enne di nazionalità inglese, appartenente all'equipaggio di uno yacht ormeggiato al porto di Imperia, è morto dopo un volo di circa dieci metri.

Il giovane è caduto dal tetto di un edificio abbandonato vicino al museo Navale, l'ex deposito Salso di Calata Anselmi.

Il suo corpo è stato trovato dai vigili del fuoco, che lo stavano cercando dopo una segnalazione della polizia, allertata dalla sorella che non aveva più sue notizie da alcuni giorni.

I soccorritori sono riusciti a rintracciarlo grazie alla localizzazione del cellulare.

Quando sono saliti sul tetto, hanno scoperto una falla in una struttura di plastica, al di sotto del quale giaceva il cadavere, precipitato in un cortile.

Ancora non si conosce per quale motivo il 23enne sia salito sul tetto e da dove sia entrato.

Gli investigatori ipotizzano che si sia trattato di un incidente e al momento escludono il coinvolgimento di terze persone.

L'autorità giudiziaria potrebbe disporre l'autopsia sul corpo del giovane o l'esame tossicologico.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...