CRONACA - ITALIA

napoli

Rapina al centro scommesse, cassiere ferito a colpi di pistola: è grave

Tre malviventi in azione, forse il dipendente ha tentato una reazione ed è stato "punito"
(foto pixabay)
(Foto Pixabay)

Il dipendente di un centro scommesse è rimasto gravemente ferito nel corso di una rapina a mano armata scattata verso mezzanotte a Quarto, in provincia di Napoli.

Sulla vicenda indagano i carabinieri. Tre individui col volto coperto e la pistola in pugno hanno fatto irruzione nella sala e intimato ai presenti di sdraiarsi a terra.

Sono stati esplosi complessivamente sei colpi d'arma da fuoco. Quattro sono andati a segno, tutti contro il cassiere - Diego Caramuccio, 64 anni - colpito al fianco e alla scapola, forse per aver tentato di reagire ai malviventi.

I rapinatori hanno quindi aperto la cassaforte e sono fuggiti con l'incasso della giornata.

Il ferito è ricoverato all'ospedale di Pozzuoli, dove è stato sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico. La prognosi è riservata e le condizioni dell'uomo sono molto gravi, ma i medici confidano di riuscire a salvargli la vita.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...