CRONACA - ITALIA

Reggio Calabria

Il gatto entra a scuola, bidello lo ammazza: bimbi sotto choc

La denuncia degli animalisti: "Gesto assassino, il responsabile deve essere sanzionato"
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Scena raccapricciante in una scuola di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, dove un bidello ha ucciso a bastonate un gatto davanti ai bambini dell'istituto.

A denunciare il tutto è stata la delegata degli "Animalisti Italiani" Antonia Catania al Garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione, Antonio Marziale.

Stando a quanto riferito, il gattino si era introdotto nell'edificio e il bidello, anziché condurlo verso l'uscita, non avrebbe esitato a ucciderlo brutalmente a colpi di bastone.

Il tutto, sembra, sotto gli occhi di alcuni alunni.

"Si tratta di un gesto assassino, gratuito e assolutamente evitabile", sostiene Marziale.

"Chiederò - aggiunge - alle autorità scolastiche che questo signore venga sanzionato come merita. La scuola è vita e nessuno può permettersi di tramutarla in un luogo di morte, anche perché i bimbi avranno delle conseguenze future per quanto visto".

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...