CRONACA - ITALIA

le indagini

Stadio Roma: no all'archiviazione per Virginia Raggi

Il gip ha negato la richiesta di archiviare le indagini sul sindaco
virginia raggi (archivio l unione sarda)
Virginia Raggi (Archivio L'Unione Sarda)

Niente archiviazione per Virginia Raggi. Le indagini per il contestato abuso d'ufficio sulle spalle del sindaco di Roma devono quindi continuare.

L'inchiesta era nata dopo l'esposto presentato l'anno scorso a giugno da Francesco Sanvitto, architetto e urbanista, che ha denunciato Raggi in merito alla procedura con la quale il Comune aveva dato visibilità al progetto relativo all'impianto della Roma Calcio sui terreni di Tor di Valle, appartenenti a Eurnova.

Dopo una prima tranche di indagini, era stata presentata la richiesta di archiviazione per il primo cittadino, ma è arrivato il "no" del gip Costantino De Robbio. Raggi resta quindi indagata per le questioni legate al nuovo stadio che vedono sul banco degli imputati, per corruzione, Luca Parnasi e il suoi collaboratori.

I legali del sindaco hanno diramato una nota in mattinata in cui ribadiscono "convintamente la totale estraneità della nostra assistita alla vicenda", scrivono Alessandro Mancori ed Emiliano Fasulo, "in riferimento a quanto riportato dagli organi di informazione in seguito alla richiesta del gip di indagini

suppletive alla Procura di Roma".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...