CRONACA - ITALIA

torino

Chiusa in cantina e violentata per ore: riesce a fuggire e a chiedere aiuto

La vittima è una giovane italiana, fermata una donna
polizia a torino (ansa)
Polizia a Torino (Ansa)

L'hanno chiusa in uno scantinato e violentata per ore. Un inferno quello vissuto da una ragazza italiana a Torino, in una strada tra corso Giulio Cesare e corso Vercelli, che è riuscita a scappare dai suoi aguzzini e a dare l'allarme dopo essere entrata in un bar.

La polizia, raggiunta la zona, è riuscita a fermare una donna marocchina. Sarebbe stata lei a imprigionare la giovane per poi obbligarla a prostituirla minacciandola con un taglierino e dopo averle sottratto il bancomat.

La vicenda è avvenuta tra giovedì e venerdì. Nello scantinato due uomini hanno violentato per ore la vittima, che è stata usata come una sorta di "merce di scambio" dalla marocchina per ottenere dosi di droga.

Il racconto viene verificato in queste ore e sono in corso gli accertamenti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...