CRONACA - ITALIA

Milano

Avviso di "sfratto" per Corona, deve lasciare la casa confiscata entro 4 mesi

Per l'ex re dei paparazzi il provvedimento è arrivato dall'Agenzia del Demanio
fabrizio corona (foto instagram)
Fabrizio Corona (foto Instagram)

Fabrizio Corona dovrà lasciare entro 120 giorni l'abitazione di via De Cristoforis, zona della movida milanese, che gli è stata confiscata quasi un anno fa dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale del capoluogo lombardo.

L'avviso di "sfratto", arrivato dall'Agenzia del Demanio, è negli atti del Tribunale di Sorveglianza, che qualche mese fa ha confermato l'affidamento terapeutico per Corona con dimora nella casa già confiscata, e della Procura generale, che con l'avvocato generale Nunzia Gatto ha chiesto di recente ancora la revoca dell'affidamento.

Da ieri l'ex re dei paparazzi deve affrontare un nuovo processo in seguito a una querela presentata dalla sua ex compagna, Nina Moric, che lo accusa di "non aver mai pagato regolarmente gli alimenti per il figlio Carlos, ai tempi della separazione con Nina nel 2010" e di non farlo tuttora.

Il nuovo procedimento per la violazione degli obblighi di assistenza familiare "potrebbe risolversi con un accordo economico", secondo quanto reso noto dal legale dell'ex modella croata.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...