CRONACA - ITALIA

nel resto d'italia

Nevica al Sud, chiudono le scuole a Napoli VIDEO

Oltre al forte vento, la Protezione Civile ha emanato l'allerta anche per nevicate a carattere sparso

Dopo un inatteso rialzo delle temperature, torna sull'Italia un'altra, l'ultima, ondata di freddo.

La Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse per "un nucleo di area fredda polare in rapida discesa dai Balcani" che "porterà nelle prossime ore a una decisa intensificazione della ventilazione e a precipitazioni sulle regioni del medio versante adriatico e localmente su quelle meridionali".

Oltre all'allarme per venti forti o di burrasca nord-orientali su Sardegna, Emilia-Romagna, Marche, Toscana, Lazio, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia sono previste anche nevicate a carattere sparso su Campania, Basilicata e Calabria settentrionale a quote superiori a 200-300 metri, ma localmente fino a livello di pianura.

Già da stamattina sono caduti i primi fiocchi di neve in Campania, con la chiusura di scuole, parchi e cimiteri a Napoli e Benevento. Disagi anche in Basilicata.

Non sono mancati gli incidenti. Due navi si sono scontrate al porto di Ischia: secondo quanto si apprende dalla Guardia costiera, nessuno è rimasto ferito. Le imbarcazioni hanno riportato leggeri danni.

A Bari una violenta burrasca ha spinto una nave mercantile turca, la Efe Murat, davanti al porto della città. Il mercantile si è incagliato. Il mare grosso ha impedito a un rimorchiatore di avvicinarsi alla nave, per poterla agganciare e trainare al largo.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...