CRONACA - ITALIA

La sentenza

Anche chi guida pagherà i danni ai passeggeri senza cintura di sicurezza

Lo ha deciso la Cassazione che ha dato ragione a una passeggera calabrese
automobilista indossa la cintura di sicurezza (ansa)
Automobilista indossa la cintura di sicurezza (Ansa)

Se i passeggeri in auto non indossano la cintura di sicurezza, in caso di incidente stradale il conducente della macchina sarà corresponsabile delle lesioni che subiranno.

Così si è pronunciata, in una sentenza, la Cassazione sul caso di una passeggera calabrese rimasta ferita in seguito a un incidente stradale perché non indossava la cintura.

Chi è alla guida della vettura ha l'obbligo di assicurarsi che coloro che si trovano nell'auto indossino la cintura di sicurezza. E se le persone trasportate si rifiutano, il conducente deve chiedere loro di scendere dalla macchina.

La donna calabrese ha portato in Tribunale il conducente della vettura per chiedere il risarcimento dei danni. La compagnia assicurativa ha affermato come non possa esserci responsabilità per il guidatore, ma i giudici si sono espressi in un altro modo.

"Può esservi al più concorso di parti - scrivono nella sentenza - ma non certo esclusione totale delle responsabilità del conducente e del relativo obbligo risarcitorio".

Il conducente è tenuto dunque a pagare il 30% del risarcimento previsto.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...