CRONACA - ITALIA

legambiente

Inquinamento in Italia: maglia nera per Brescia, Lodi e Monza

In 12 mesi 55 capoluoghi hanno oltrepassato la soglia di riferimento per le polveri sottili
smog (archivio l unione sarda)
Smog (Archivio L'Unione Sarda)

Sono Brescia, Lodi e Monza le città più inquinate d'Italia secondo il dossier annuale di Legambiente. Un anno, il 2018, che per l'associazione ambientalista è stato "da codice rosso".

Nei 12 mesi di monitoraggio sono stati 55 i capoluoghi di provincia che hanno superato i limiti giornalieri con riferimento alle polveri sottili e ai livelli di ozono. E infatti l'Italia è stata deferita alla Corte di giustizia europea per quanto riguarda le procedure di infrazione per la qualità dell'aria.

Per Brescia i giorni con il superamento degli indigi sono stati 150, per Lodi 149, per Monza 140.

Sulla Sardegna, invece, ci sono i dati del 2017 che consentono un paragone: a Cagliari la media dei valori annui di Pm10 registrati dalle centraline è stata di 23,6 contro la prima in classifica, Avellino, che ha toccato quota 42, seguita da Torino con 41,9 e Cremona con 41,5.

Foto Legambiente
Foto Legambiente

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...