CRONACA - ITALIA

Roma

Clochard investito e ucciso da un'auto: arrestata una 56enne

Le indagini non sono ancora concluse: i vigili sospettano ci siano dei complici
corso d italia roma (foto da google maps)
Corso d'Italia, Roma (foto da Google maps)

Una donna è stata arrestata a Roma: l'accusa per lei è di omicidio stradale e omissione di soccorso.

Cinquantasei anni, addetta alle pulizie in un ufficio vicino a via Veneto, la donna ha investito un clochard - Nereo Gino Murari - all'incrocio fra Corso d'Italia e via Po la notte dell'8 gennaio, poi è scappata.

Ora è ai domiciliari e rischia fino a 12 anni di carcere.

Ma le indagini non sono concluse, anzi. I vigili urbani della Capitale sospettano che stia coprendo qualcuno o che abbia potuto contare su dei complici. Tra loro la persona che le ha permesso di nascondere la vettura coinvolta nell'incidente - una Smart di colore nero - e sostituire le parti danneggiate nell'incidente.

La polizia municipale è riuscita ad arrivare alla donna grazie alle immagini di alcune telecamere di videosorveglianza.

La vittima, un 70enne di Verona, era solito sedersi con il suo cane davanti alle mura aureliane: lì passava il suo tempo a leggere.

(Unioneonline/s.a.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...