CRONACA - ITALIA

Torino

Camilla, morta sciando al Sestriere: quattro indagati

Secondo le prime informazioni si tratterebbe di dirigenti, ex dirigenti e tecnici della società di gestione dell'impianto
carabinieri sulle piste da sci del torinese (ansa)
Carabinieri sulle piste da sci del Torinese (Ansa)

Ci sono quattro indagati con l'accusa di omicidio colposo per la morte di Camilla Compagnucci, la bimba romana di 9 anni morta ieri a Sauze d'Oulx, in alta Val Susa nel Torinese, dopo una caduta sulle piste da sci.

La piccola, che era impegnata con il papà sulla pista Imbuto, di media difficoltà, ha improvvisamente perso il controllo degli sci ed è finita fuori pista, schiantandosi su una barriera frangivento dopo una caduta di circa 50 metri.

Trasportata a Torino con l’elisoccorso, è morta poco dopo l’arrivo in ospedale.

La procura di Torino ha iscritto nel registro degli indagati quattro persone, e secondo le prime informazioni si tratterebbe di dirigenti, ex dirigenti e tecnici della società di gestione dell'impianto, la Sestrieres Spa.

Il fascicolo potrebbe essere riunito a quello già aperto sulla morte di un altro sciatore, il 31enne Giovanni Bonaventura, avvenuta il 30 gennaio dello scorso anno a poca distanza dal luogo dell'incidente di ieri.

(unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...