CRONACA - ITALIA

ROMA

Caos alla protesta Ncc: bruciate le bandiere del M5S VIDEO

Tensioni nella Capitale alla manifestazione dei conducenti di auto private a noleggio

Assalto al Senato, urla e cori "Buffoni, buffoni", bandiere del M5S bruciate: è caos a Roma per la protesta dei rappresentanti degli NCC (noleggio con conducente) che da giorni esprimono il proprio dissenso all'entrata in vigore, prevista per l'1 gennaio, di una nuova legge che metterebbe a rischio centinaia di posti di lavoro nella categoria.

Un'altra immagine dalla manifestazione (Ansa)
Un'altra immagine dalla manifestazione (Ansa)

Una delegazione ha già incontrato il viceministro ai Trasporti, Edoardo Rixi, ma l'intesa non è stata raggiunta.

E nel centro di Roma, da parte dei manifestanti, si è aperta una vera e propria "caccia al vigile", che ha visto un agente improvvisamente accerchiato da una trentina di persone con rischio di linciaggio.

Agenti in tenuta antisommossa sono ovunque per la città, con blindati che sbarrano l'accesso a piazza Venezia.

LE NUOVE NORME - Gli Ncc lamentano lo stop alla proroga dell'articolo 29, comma 1-quater, del decreto-legge 30 dicembre 2008, n. 207, e secondo cui gli Ncc al termine di ogni servizio dovranno rientrare sempre in rimessa, cosa che a loro dire porterà alla chiusura di molte aziende.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...