CRONACA - ITALIA

Patente ritirata

Trasporto eccezionale irregolare, fermato un camionista diretto in Sardegna

Doveva portare nell'Isola, imbarcandolo a Livorno, le parti di un grosso camino
immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

Doveva consegnare in Sardegna le parti di un grosso camino, e lo faceva infischiandosene delle regole previste per i trasporti eccezionali.

Un camionista polacco di 31 anni è stato fermato dalla Polizia sulla Firenze-Livorno-Pisa.

Doveva raggiungere il porto di Livorno per imbarcare il carico da consegnare in Sardegna, ma all'altezza dello svincolo di Lavoria (Pisa) ha iniziato ad avere dei problemi, e davanti a lui si è fermata una lunga coda di veicoli.

Sono stati gli stessi automobilisti ad allertare la Polstrada, che ha inviato una pattuglia sul posto. Gli agenti hanno spostato il tir in un luogo sicuro e multato il conducente, ritirandogli anche la petente.

L'uomo, per arrivare prima a destinazione, era partito alla chetichella, iniziando il viaggio senza comunicarlo né indicarlo nella documentazione.

Chi movimenta carichi molto ingombranti, infatti, deve essere autorizzato e rispettare le cautele del caso. Cose che il camionista polacco non ha fatto.

E ora la ditta che cura il trasporto del camino deve trovare un altro mezzo per completare la consegna.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...