CRONACA - ITALIA

bancarotta

Sequestrati beni per 3 milioni di euro agli amministratori della Reggina Calcio

Alla base del provvedimento ci sono esigenze cautelari
pasquale foti (ansa)
Pasquale Foti (Ansa)

Ammonta a oltre 3 milioni di euro l'importo dei beni sequestrati agli amministratori della Reggina Calcio Spa, la squadra dichiarata fallita l'8 giugno di due anni fa, Pasquale Foti e Giuseppe Ranieri.

Il provvedimento è stato eseguito dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria come disposto dal gip su richiesta della Procura. Alla base della decisione ci sono esigenze cautelari al fine di soddisfare le pretese erariali.

Dalle indagini è emerso che Foti e Ranieri, in concorso e con il coinvolgimento di terzi, abbiano omesso di versare l'Iva, emesso e utilizzato fatture per operazioni inesistenti e si siano resi responsabili di bancarotta fraudolenta e documentale con trufa aggravata ai danni dello Stato.

L'importo del squestro è di 3.167.625,83.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...