CRONACA - ITALIA

Napoli

Prende la moglie a bastonate e le lancia addosso acqua bollente. Davanti ai figli minori

Percosse e offese continue, l'uomo è stato arrestato e si trova ora a Poggioreale
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

Ha preso la moglie a bastonate e le ha gettato dell'acqua bollente sulla schiena. Il tutto davanti ai tre figli minori della coppia.

Un pregiudicato con precedenti per spaccio ed evasione è stato arrestato a Casola di Napoli per maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali.

L'indagine è partita dalla denuncia della vittima e si è avvalse di numerose testimonianze, comprese quelle del personale medico.

L'uomo ha ripetutamente percosso e offeso la moglie, costretta diverse volte a lasciare il tetto coniugale.

In particolare gli inquirenti hanno ricostruito due episodi di violenza, nel corso dei quali la donna è stata colpita con un bastone di ferro e con un lancio di acqua bollente alla schiena che le ha causato ustioni di secondo grado.

L'indagato è in carcere a Poggioreale.

(Unioneonline/L)

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...