CRONACA - ITALIA

strage

Finanziere ammazza moglie e cognata, poi si suicida: tragedia a Caserta

Carneficina in una cartoleria di Vairano Patenora. La coppia aveva una relazione "burrascosa"
il luogo della strage nei riquadri le due sorelle uccise (ansa)
Il luogo della strage. Nei riquadri, le due sorelle uccise (Ansa)

Ha ammazzato la moglie e la cognata scaricando loro addosso quasi tutto il caricatore della pistola. Poi si è suicidato.

Tragedia famigliare a Vairano Patenora, in provincia di Caserta.

A compiere la strage, avvenuta nella cartoleria di proprietà delle due donne, è stato un militare della Guardia di Finanza, Marcello De Prata, 52 anni, in servizio al porto di Napoli.

Le vittime sono Antonella Laurenza, 45 anni, e sua sorella Rosanna, 43. Feriti anche i genitori di queste ultime, ricoverati in ospedale. Le loro condizioni non sarebbero gravi.

Secondo le prime informazioni De Prata e la consorte - che avevano due figli di 20 e 13 anni - si erano separati dopo una relazione che viene definita "burrascosa".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...