CRONACA - ITALIA

Chiesa

"Cambia la preghiera del Padre Nostro", l'annuncio della Cei

Mutata anche la formula iniziale del "Gloria"
papa francesco (ansa)
Papa Francesco (Ansa)

Cambia la preghiera del "Padre nostro".

Al termine dell'assemblea generale dei vescovi in corso a Roma, la Conferenza episcopale italiana ha annunciato che il testo della nuova edizione del Messale romano sarà sottoposto alla Santa Sede "per i provvedimenti di competenza, ottenuti i quali andrà in vigore anche la nuova versione.

In particolare, a mutare sarà la formula "non indurci in tentazione", che sarà sostituita da "non abbandonarci alla tentazione".

Una nuova formula è prevista anche per l'invocazione iniziale del "Gloria": si passa da "pace in terra agli uomini di buona volontà" a "pace in terra agli uomini amati dal Signore".

La nuova versione del Messale romano - approvata anche da Papa Francesco - ha ricevuto il sì dalla Cei al termine di un iter durato 16 anni.

Vescovi ed esperti - si legge nel documento finale della Cei - hanno lavorato al miglioramento del testo sotto il profilo teologico, pastorale e stilistico, nonché alla messa a punto della Presentazione del Messale, che aiuterà non solo a una sua proficua recezione, ma anche a sostenere la pastorale liturgica nel suo insieme".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...