CRONACA - ITALIA

Esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio: muore un 19enne, due feriti

L'incidente in una fabbrica di fuochi d'artificio in provincia di Lecce: morto un giovane lavoratore, due feriti
l ingresso della fabbrica (ansa)
L'ingresso della fabbrica (Ansa)

Tremenda esplosione in una fabbrica di fuochi d'artificio ad Arnesano (Lecce).

Un ragazzo di 19 anni, figlio del titolare della fabbrica, è morto. Altri due operai che in quel momento stavano lavorando all'interno del capannone sono rimasti feriti.

È successo questa mattina intorno alle 8.30. La fabbrica si trova nella zona "Mater Domini" tra Arnesano e Lecce.

I due feriti sono stati ricoverati nell'ospedale di Copertino, uno sarebbe in gravissime condizioni. Nello stesso ospedale era arrivato il 19enne, che è morto poco dopo a causa delle gravi lesioni riportate.

Ancora ignote le cause della deflagrazione, che ha provocato gravi danni strutturali al capannone di proprietà dei fratelli Cosma.

I vigili del fuoco e i carabinieri sono al lavoro per accertare le cause dello scoppio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...