CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il progetto

Villamassargia, un concorso di idee per valorizzare la tradizione tessile

Obiettivo del Comune è la creazione di un "percorso" di installazioni dedicate alla vocazione artigiana del paese
piazza pilar a villamassargia (l unione sarda farris)
Piazza Pilar a Villamassargia (L'Unione Sarda - Farris)

Si intitola "Villamassargia creativa, sul filo della tradizione" il concorso di idee bandito dall'assessorato alla Cultura di Villamassargia per chiedere agli artigiani tessili del paese di immaginare un progetto che abbia come tema peculiare l'artigianato tessile.

Oltre che per gli ulivi ultrasecolari e i gioielli archeologici e minerari, infatti, Villamassargia è nota anche per la sua grande tradizione di artigianato tessile.

Malgrado la crisi sono ancora una decina le botteghe e i laboratori attivi nei quali sapienti mani e piedi danno vita a spendidi esemplari di tappeti, scialli, drappi e tessuti realizzati rigorosamente con telai tradizionali.

Tante anche le mostre e gli eventi dedicati in grado di richiamare sempre tantissimi appassionati. Proseguendo l'opera di valorizzazione dei simboli del paese (tanti gli ulivi che svettano ormai in varie zone dell'abitato ed anche nelle infrastrutture) l'amministrazione comunale ha pensato di realizzare un'installazione artistica che renda omaggio alla tradizione tessile del paese e possa, al contempo, abbellire il centro di Villamassargia.

Il concorso di idee sollecita appunto gli artigiani a dare via a un progetto di valorizzazione, in grado di snodarsi dalla riproduzione del telaio che domina il giardino Fanny Trastu (creato recentemente in ricordo della grande tessitrice e memoria storica del paese) di via Stazione al lungo corridoio di via Roma e termini nel centralissima piazza Pilar.

Saranno privilegiate installazione aree e verticali visibili di giorno e di notte e che prevedano o meno performances artistiche che valorizzino l'installazione in sé.

"Pensiamo a fili o tessuti sospesi - puntualizza il sindaco Debora Porrà - progetti d'arte di strada originali e sostenibili che diano decoro al paese, evidenzino il legame tra Villamassargia e il suo artigianato tessile e che magari rivestano ed abbelliscano gli arredi urbani delle vie in questione".

"Insomma, l'installazione potrebbe essere anche veicolo di marketing per le peculiarità di Villamassargia", aggiunge la prima cittadina.

Le informazioni e i moduli (obbligatori) per compilare le domande sono disponibili sul sito internet comunale o presso il Comune.

La scadenza di presentazione dei progetti è posta al 10 maggio.

Un'apposita giuria valuterà il rapporto tra costi e qualità dell'opera da realizzare.

Entro il 15 maggio si conosceranno il progetto vincitore e i due progetti segnalati.

L'opera designata verrà realizzata nell'anno in corso.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...