CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

a buggerru

Trekking sul Cammino delle cernitrici, in memoria di quattro lavoratrici morte

Una tragedia sul lavoro del 1913, a quelle donne è stato dedicato un sentiero per gli appassionati di trekking
il gruppo (foto l unione sarda)
Il gruppo (Foto L'Unione Sarda)

Un sentiero dedicato agli appassionati di trekking dedicato, a Buggerru, alla memoria di quattro cernitrici morte sul lavoro.

L'incidente accadde la mattina del 18 marzo 1913. Il turno di lavoro, per le 9 cernitrici della società Malfidano, era iniziato alle 6.30, quando il sole a malapena illuminava l'esterno della mineraria di Buggerru. Le donne si apprestavano a prendere servizio nel cantiere esterno, sul banco di lavoro sotto le grandi tramogge del minerale proveniente dalla galleria di Genn'Arenas. Il tempo di prendere gli ordini dal capo servizio, le prime pietre da prediligere nella cernita degli ossidi di piombo e zinco, e poi un gran boato. Una delle 3 tramogge, per il travaso del minerale sul banco della cernita, si ruppe all'improvviso, venendo giù con oltre una tonnellata di materiale e travolgendo il gruppo di cernitrici che lavorava nel piccolo macchinario sottostante.

Schiacciate dal pesante carico morirono Anna Pinna, di anni 23, Laurina Lussana, di 19 anni, Maria Angela Saiu, di anni 35 e l'appena quindicenne Anna Murgia.

Per onorare il sacrificio delle quattro donne, sei anni fa l'allora Ente foreste della Sardegna (oggi agenzia Forestas), con la collaborazione del comune di Buggerru ha realizzato un itinerario Trekking, che sfruttando i diversi sentieri della zona e attraversando il sito minerario dove persero la vita le cernitrici, consente dall'abitato del centro costiero di arrivare sino al cantiere forestale di Pranedda.

Un lungo itinerario, che è stato battezzato con il nome il Cammino delle cernitrici. "Si tratta di un percorso, che è stato inserito nella Rete Escursionistica della Sardegna - spiega Fabio Ravot, appassionato locale di escursionismo - gestita da Forestas e dall'assessorato regionale al Turismo. Una via di media difficoltà che è percorsa da centinaia di escursionisti, favoriti dalla segnaletica posta lungo il percorso e dalle informazioni sulla zona, riportate nei pannelli in corrispondenza delle diverse tappe".

Lunedì è ricorso il centoseiesimo anniversario della tragedia di Genn'Arenas. Per l'occasione sul Cammino sono state eseguite alcune manutenzioni. A compierle, un gruppo di dipendenti di Forestas, tutte donne, quasi a voler onorare la memoria delle cernitrici di Buggerru.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...