CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

Portovesme

Ennesimo viaggio al gelo sui bus Arst, la protesta

Il mezzo viaggiava in direzione della Portovesme da Domusnovas, Musei e Villamassargia
il bus arst su cui si viaggiato tra il gelo (foto simone farris)
Il bus Arst su cui si è viaggiato tra il gelo (foto Simone Farris)

Un viaggio con cappotti pesanti e sciarpe battendo i denti a causa del ko del sistema di riscaldamento del pullman dell'Arst. È l'ennesimo disservizio patito ieri dai dipendenti della Portovesme srl a bordo del bus che transita per Domusnovas, Musei e Villamassargia prima di arrivare a Portovesme.

Oltre alle temperature già inclementi di questi giorni a rendere ulteriormente disagevole il tragitto per prendere servizio nel turno dei giornalieri (il bus passa nei 3 Comuni intorno alle 7) ci si è messo anche il malfunzionamento delle portiere anteriori che non serrandosi perfettamente hanno fatto penetrare per tutto il viaggio spifferi di aria gelida.

Eppure sembrava che a seguito dello stesso problema riscontrato il 4 gennaio sulla medesima tratta Arst fosse corsa ai ripari impiegando dei bus più vecchi ma con riscaldamento funzionante.

"Invece ieri abbiamo battuto nuovamente i denti - segnala Duilio Pibia, dipendente domusnovese della Portovesme Srl - e non è stato certo piacevole arrivare al lavoro intirizziti".

Alcuni mesi fa sui vari disservizi nei bus Arst (dalla pioggia che filtrava nell'abitacolo alle varie avarie e ai ritardi) si era fatto sentire anche l'ad di Portovesme Srl Carlo Lolliri chiedendo un servizio adeguato all'abbonamento che pagano società e dipendenti. Ma nulla sembra essere cambiato. "I disagi continuano e i colleghi ci segnalano eguali problemi anche nelle linee che transitano a Sant'Antioco, Carbonia ed Iglesias" aggiunge amareggiato Duilio Pibia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...