CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

gli impegni finanziari

Villamassargia, il Consiglio approva una variazione di bilancio da oltre 240mila euro

La minoranza si è astenuta
il sindaco debora porr (foto simone farris)
Il sindaco, Debora Porrà (foto Simone Farris)

Una variazione al Bilancio di Previsione 2018/20 da oltre 240mila euro. "Ci consente di incassare una cifra importante relativa a fondi già vincolati" spiega il sindaco Debora Porrà.

Tra le voci della variazione spiccano poco più di 120mila euro relativi al cantiere Lavoras e circa 80mila euro di fondi destinati a risarcire gli allevatori del paese per la scorsa epidemia di Blue Tongue.

Il resto della cifra fa riferimento a fondi per la non autosufficienza, abitazioni in locazione e programma Ritornare a Casa.

Astenuta la minoranza che con il capogruppo Pierluigi Palmas non ha rinunciato a punzecchiare sindaco e Giunta: "Avremmo voluto partecipare alla discussione sull'impegno e la ripartizione di queste somme ma sappiamo bene che questa condivisione non si concretizzerà mai".

Pierluigi Palmas (foto Simone Farris)
Pierluigi Palmas (foto Simone Farris)

Da Palmas anche un appello affinché "si acceleri l'erogazione delle risorse ad agricoltori e allevatori ormai privi di liquidità per continuare ad operare dopo l'annata disastrosa".

Pronta la replica del sindaco: "Abbiamo patito l'assenza del dipendente che si occupa di questa pratica ma in ogni caso non avremmo potuto procedere in assenza dei fondi della Regione. Le risorse veranno erogate non appena il responsabile del procedimento ultimerà le pratiche".

Il municipio (foto Simone Farris)
Il municipio (foto Simone Farris)

La minoranza ha scelto di astenersi anche sul riconoscimento di un debito fuori bilancio di 36mila euro che metterà fine ad un contenzioso innescato da una ditta di Capoterra che eseguiva per conto del Comune la manutenzione all'illuminazione pubblica dal 2003 al 2007.

Un accordo vantaggioso secondo Debora Porrà: "Con questa transazione l'azienda in questione si accontenterà della cifra richiesta rinunciando a ricorrere contro l'Ente e alle spese accessorie. È un paccato che somme come queste risparmiate durante l'anno vengano sottratte alla comunità ma i debiti si devono pagare".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...