CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

la novità

Porto Torres, lo scuolabus per gli studenti dell'agro è solo per i disabili

Prevista per le altre utenze un'indennità per la cessazione del servizio
lo scuolabus comunale (foto l unione sarda pala)
Lo scuolabus comunale (foto L'Unione Sarda - Pala)

Servizio di scuolabus solo per i disabili, mentre per le altre utenze l'amministrazione comunale erogherà alle famiglie dell'agro un'indennità di rimborso come contributo per la cessazione del trasporto pubblico.

Quindici gli studenti che usufruiscono del servizio di scuolabus a Porto Torres, ma che per quest'anno dovranno organizzarsi con altri mezzi per raggiungere la scuola.

L'argomento è finito in consiglio comunale a seguito di una segnalazione fatta dal consigliere Davide Tellini che sottolinea la gravità del disservizio. "Così un altro servizio quasi certamente sparirà dal panorama turritano - lamenta il consigliere - infatti ad oggi il servizio scuolabus per gli studenti residenti nell'agro non è nelle corde della amministrazione per l'anno scolastico 2019-2020, con tutte le gravissime conseguenze del caso".

La maggioranza giustifica la proposta di delibera di giunta da discutere nella prossima commissione, evidenziando il livello elevato dei costi: 140mila euro per garantire il trasporto scuolabus a 15 studenti. "Intendiamo adottare una soluzione alternativa che possa comunque assicurare un sostegno economico per coloro che usufruivano del servizio - ha risposto il vicesindaco Marcello Zirulia - un rimborso spese, per raggiungere il plesso scolastico, da erogare alle famiglie che abitano nella estrema periferia cittadina".

Ma per il consigliere Tellini, "appare evidente che serve uno sforzo maggiore da parte dell'amministrazione per fare scelte diverse e dirette a garantire il diritto alla frequentazione scolastica che per alcuni cittadini potrebbe non essere più costante e regolare. L'auspicio è che la giunta prenda visione della norma contenuta nel Decreto Legge sulla istruzione scolastica del 6 agosto 2019 approvato proprio dai 5 stelle, e che consente ai Comuni, nell'ambito della propria autonomia e rispetto degli equilibri di bilancio, di assicurare alle famiglie un servizio fondamentale potendo integrare le spese per rendere del tutto gratuito lo scuolabus alle famiglie, non considerandolo più un servizio a domanda individuale".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...