CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

porto torres

Un "souvenir" dalla Sardegna: un turista sorpreso con un esemplare di Pinna nobilis

L'uomo, di nazionalità francese, è stato denunciato
la nacchera nell auto (foto l unione sarda pala)
La nacchera nell'auto (foto L'Unione Sarda - Pala)

Dentro una valigia nel bagagliaio dell'auto come un normale souvenir. Un turista francese è stato fermato dagli agenti della security portuale di Porto Torres mentre tentava di imbarcarsi sulla nave Mega Andrea della compagnia Corsica Ferries, in partenza alle 22 dalla banchina Segni-Dogana del porto commerciale di Porto Torres diretta a Tolone, portando con sé un esemplare di Pinna nobilis sistemato abilmente nella vettura.

Si tratta di una nacchera, prezioso esemplare danneggiato e privo del mollusco interno, motivo per cui non è stato possibile rigettarlo in mare.

L'uomo alla guida della sua auto è stato bloccato dal personale addetto ai controlli di sicurezza che ha subito allarmato i militari della Capitaneria di porto turritana, i quali hanno sequestrato il mollusco e denunciato il turista alla Procura di Sassari.

L'esemplare sequestrato (foto Guardia costiera)
L'esemplare sequestrato (foto Guardia costiera)

Espletate le procedure di rito anche con il consolato francese, essendo cittadino straniero, è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sassari.

Dai primi accertamenti eseguiti dai militari della Guardia Costiera turritana, la nacchera sequestrata è stata raccolta nelle acque antistanti la spiaggia Mugoni sul litorale di Alghero e poi, abilmente occultata, è stata deposta in auto per essere trasportata oltralpe dove avrebbe fatto bella mostra di sé come ricordo di una vacanza trascorsa in Sardegna.

Il comandante della Capitaneria Emilio Del Santo provvederà ad interessare anche gli enti scientifici competenti al fine di monitorare eventuali indici di sofferenza di questi molluschi e dell'ambiente marino costiero in cui vivono.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...