CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

ad alghero

Mistero a Capo Caccia: trovato un cadavere in mare

L'uomo è un 42enne originario di Usini
guardia costiera (archivio l unione sarda)
Guardia Costiera (Archivio L'Unione Sarda)

Il corpo di un uomo di 42 anni, originario di Usini, è stato trovato in tarda mattinata nella zona di mare di fronte all'Isolotto della Foradada.

È stato un passante che si trovava sul belvedere di Capo Caccia a individuare il cadavere in acqua e ad avvertire immediatamente i carabinieri.

Sul posto la guardia costiera di Alghero che ha provveduto a recuperare la salma subito trasportata all'Istituto di Medicina Legale di via Rizzeddu a Sassari per gli accertamenti del caso. Non è chiaro cosa sia effettivamente successo.

Gli inquirenti dovranno capire se l'uomo, che aveva i vestiti addosso, è caduto dal promontorio alto circa cento metri o se, invece, si è buttato giù deliberatamente o se, ancora, qualcuno lo ha addirittura spinto. Da una prima analisi esterna sono state evidenziate delle ecchimosi sul collo e la frattura del setto nasale.

Tutti segni compatibili con la fatale caduta dalla falesia rocciosa.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...