CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

in questura

Poliziotti feriti a Sassari
L'aggressore resta in carcere

Convaldidato l'arresto per il 23enne gambiano che si è scagliato contro due agenti armato di un coccio di bottiglia

Resta in carcere a Bancali Alì Mbye, il 23enne di origine gambiana che ieri pomeriggio ha aggredito due poliziotti all'interno della Questura di Sassari, colpendoli a calci e pugni e ferendone due con il coccio di una bottiglia rotta.

L'arresto è stato convalidato dal giudice e il giovane resterà recluso nel penitenziari sassarese.

Secondo quanto riferito, il 23enne, noto alle forze dell'ordine per reati legati alla droga e contro il patrimonio e già colpito da decreto di espulsione - mai ottemperato - , aveva fatto irruzione negli uffici della Questura in evidente stato alterazione psicofisica, per poi scagliarsi contro gli agenti con furia inaudita.

L'episodio è stato duramente condannato sia dal ministro degli Interni Matteo Salvini che dai sindacati di polizia.

Che lanciano l'allarme, parlando di "aggressioni sempre più all'ordine del giorno".

Il tweet di Salvini

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...