CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

la storia

Sassari, il dono di mamma e papà in ricordo della piccola Chiara

La bimba, che non aveva neanche due anni, è morta a settembre per una rara malattia
la foto dell aou sassari
La foto dell'Aou Sassari

Hanno voluto ricordare Chiara, la loro bimba morta a meno di due anni per una rara malattia, con un dono dedicato a tutti i bambini.

Roberto e Denise hanno donato alla Pediatria infettivi dell'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari una bilancia tecnologica per pesare i bambini, misurare l'altezza e le fasi della crescita. E inoltre tre apparecchi per l'aerosol che potranno essere utilizzati per le terapie delle patologie respiratorie.

"La storia di Chiara - spiega l'Aou - è quella di una piccola guerriera, volata in cielo a quasi due anni, dopo aver lottato, sin dalla nascita, contro una rarissima malattia, una immunodeficienza primitiva combinata grave. La piccola, infatti, è nata senza timo, una importante ghiandola del sistema linfatico che permette la maturazione dei linfociti T, globuli bianchi che hanno un ruolo fondamentale nel sistema immunitario dell'uomo. E quello della bambina, in questo caso, risultava fortemente compromesso, con l'organismo incapace di difendersi da agenti infettivi, anche quelli che possono risultare innocui per i soggetti sani".

La bimba è morta a settembre nel reparto di Pediatria infettivi.

La consegna delle apparecchiature è stata fatta in questi giorni alla presenza del direttore della Pediatria Roberto Antonucci, della coordinatrice del reparto di Pediatria infettivi Clara Sabino e del cappellano delle cliniche don Paolo, che ha benedetto bilancia e aerosol.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...