CRONACA SARDEGNA - SAGRE

La novità

Cabras: i pescatori organizzano la sagra delle anguille

Per la prima volta il Consorzio Pontis, che gestisce lo stagno di Cabras, si fa organizzatore di eventi
lo stagno di cabras (foto sara pinna)
Lo stagno di Cabras (foto Sara Pinna)

Non solo intere giornate a pescare muggini e a trasformare le loro uova in bottarga. Il Consorzio Pontis, che per conto della Regione gestisce lo stagno di Cabras, cambia strategia.

Per la prima volta, infatti, diventa anche organizzatore di eventi. Un modo sia per promuovere i tanti prodotti ittici, ma anche per incrementare le casse. Del resto il loro fatturato da circa tre anni è calato e non di poco.

Tutta colpa dei cormorani, dicono gli operatori, che da ottobre a marzo invadono la laguna divorando quintali e quintali di pesci. Ma ora si cambia musica. Sabato otto dicembre andrà in scena la prima sagra delle anguille.

Il prelibato pesce dello stagno verrà servito in vari modi: arrosto, con il formaggio e al sugo piccante. Buon cibo per tutti direttamente nella peschiera di Mar'e Pontis dalle 12 alle 22, quindi a ridosso della laguna. Per l'occasione musica dal vivo, esibizioni di ballo e laboratori didattici per i più piccoli.

Ma non è tutto. In occasione della sagra i pescatori si vestiranno con l'abito di Babbo Natale. Prima un giro in barca e poi tanti doni ai bambini presenti. Ma la festa continuerà anche il 22 e il 23 dicembre. Per la prima volta, sempre in peschiera, verranno allestiti i mercatini di Natale. Un modo quindi per far visitare la peschiera di Mar'e Pontis, dove i pescatori di Cabras trascorrono le loro giornate.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...