CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

pula

Distrugge le panchine con l'auto. Poi va in Comune: "Ripago tutto"

Ravvedimento operoso di un giovane universitario responsabile di un incidente a Santa Margherita
i danni provocati dall incidente (l unione sarda murgana)
I danni provocati dall'incidente (L'Unione Sarda - Murgana)

Alla fine è prevalso il senso civico: il responsabile dell'incidente stradale che aveva distrutto gli arredi posizionati dal Comune sul litorale di Santa Margherita, si è presentato in Comune per assumersi le proprie responsabilità.

Il giovane, uno studente universitario residente a Pula, che nell'incidente era rimasto illeso, ieri mattina ha incontrato con i propri genitori il sindaco, Carla Medau, e ha dichiarato la sua disponibilità a risarcire i danni provocati ai tavoli e alle panche in legno che erano stati posti accanto alla Torre di Cala d'Ostia.

"Ho sempre avuto fiducia e il sentore che le cose si sarebbero risolte nel migliore dei modi, grazie anche all'impegno del comandante Cogoni, il maresciallo Ghiani e i colleghi della stazione dei carabinieri di Pula", ha detto Medau.

Aggiungedo: "Siamo felici di come questa vicenda si sia conclusa, una coppia di giovani genitori che non esita a presentarsi col figlio e ad assumersi la responsabilità è un gesto dovuto, ma non scontato, che ci fa ancora sperare nel senso civico dei cittadini e delle nuove generazioni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...