CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Trexenta

Da un foglio ingiallito la ricetta tradizionale dei primi gelati di Senorbì

Le sorelle Erika e Gloria Solinas riscoprono le antiche preparazioni della loro famiglia di artigiani dolciari
gloria solinas (foto severino sirigu)
Gloria Solinas (foto Severino Sirigu)

Hanno ritrovato nella casa dei nonni il foglio ingiallito e consumato dal tempo con la ricetta originale dei primissimi gelati artigianali prodotti a Senorbì: i coni e le coppette Loi Zedda che dagli anni '20 sino agli '80 hanno addolcito le giornate estive di giovani e meno giovani dell'intera Trexenta.

Un'incredibile e inattesa scoperta che ha convinto le sorelle Erika e Gloria Solinas, le più giovani eredi della famiglia di artigiani dolciari conosciuta soprattutto per i pluripremiati savoiardi, a cimentarsi nella preparazione dei gelati della tradizione.

"Abbiamo seguito dei corsi e, dopo mesi di prove per perfezionarci, siamo pronte a riproporre i gelati della tradizione", dicono le sorelle Solinas.

Sono tre i gusti arrivati direttamente dal passato: torroncino, crema e cioccolato.

Ricette ideate e perfezionate da Noemi Loi Zedda, maestra dolciaria e prima barista della storia di Senorbì.

"Ci ispiriamo a lei - dicono Erika e Gloria -, ma avremo una scelta più ampia di gusti, per venire incontro alle esigenze di tutti".

Il debutto dei (nuovi) gelati Loi Zedda avverrà giovedì 25 aprile in occasione della passeggiata ecologica promossa dall'Avis Senorbì.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...