CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

La decisione

Il Comune di Senorbì rivuole indietro l'edificio di via Danubio

I locali hanno ospitato anche la ludoteca comunale nel 2013
il sopralluogo in via danubio (foto severino sirigu)
Il sopralluogo in via Danubio (foto Severino Sirigu)

L'ex scuola dell'infanzia presto sarà nuovamente tra gli immobili a disposizione dei cittadini di Senorbì.

L'edificio in via Danubio, che un tempo ha ospitato anche la ludoteca comunale (servizio non più attivo nel centro della Trexenta), nel 2013 era stato concesso dal Commissario straordinario con i poteri del Consiglio comunale alla Asl di Cagliari a titolo gratuito per realizzare il Centro dialisi per i pazienti dell'intero territorio.

Le politiche socio-sanitarie della Regione negli ultimi anni sono cambiate parecchio, tanto che la struttura per dializzati non è mai stata aperta.

Il sindaco Alessandro Pireddu, sostenuto in Giunta dagli assessori Filippo Follesa, Carlo Mascia, Paola Erriu e Sara Mascia, ha dato l'incarico al responsabile del Servizio tecnico affinché proceda a inoltrare all'Ats Sardegna (l'ex Asl) apposita nota per procedere alla restituzione dell'edificio comunale di 1200 metri quadri in via Danubio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...