CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Animali maltrattati

Maracalagonis, Poldo torna a casa: era stato trovato dentro un sacco in condizioni pietose

Trovato una settimana fa a Pixina Nuscedda, oggi è tornato dai suoi padroni
poldo con i proprietari e i gestori del canile (foto serreli)
Poldo con i proprietari e i gestori del canile (foto Serreli)

Una settimana fa è stato trovato dentro un sacco a "Pixina Nuscedda", sulla vecchia Orientale sarda. Oggi Poldo, un meticcio di taglia medio grande, è tornato a casa con i suoi padroni a Monte Nieddu, territorio di Maracalagonis.

La consegna è avvenuta questa mattina alla presenza dei gestori e addestratori del canile comunale "Qua la zampa Maracalagonis" e dei proprietari Giuseppe Sanna e la moglie Carla.

C'era anche il direttore sanitario del canile, il veterinario Claudio Casula, un suo collega Gabriele Porcu che hanno curato l'animale, il comandante del vigili urbani di Maracalagonis, Gino Vacca.

È stata quasi festa. Tanta l'emozione anche fra i proprietari del canile Nicola, Franco Corona e Ennia Serra. Poldo è salvo per miracolo, e soprattutto è tornato a casa da dove si era allontanato probabilmente il 10 gennaio. Il giorno dopo qualcuno lo aveva trovato in condizioni pietose, con la testa spellata, un occhio arrossato e evidenti segni di pestaggio.

Era stato chiuso dentro un sacco e abbandonato non lontano dalla vecchia Orientale sarda. L'aguzzino è ancora sconosciuto. Difficile anche capire il motivo di tanta ferocia. Il cane era stato ridotto davvero male.

Se oggi è salvo lo deve alla persona che lo ha soccorso chiamando subito l'ambulanza veterinaria del canile Shardana dove Poldo ha ricevuto le prime cure. "Il giorno dopo - racconta Nicola Corona - il cane è stato portato nel nostro canile, dopo ha ricevuto tutte le attenzioni e le cure veterinarie necessarie. Oggi sta bene. È già a casa con i suoi padroni. Una bella festa per tutti con l'augurio che cose simili non accadano più".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...