CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Mogoro

"Parte Montis", nasce il primo Consiglio dei ragazzi di un'Unione dei comuni in Sardegna

Eletto baby sindaco Gaia Maccioni
il presidente dell unione dei comuni parte montis sandro broccia (foto antonio pintori)
Il presidente dell'Unione dei Comuni "Parte Montis" Sandro Broccia (foto Antonio Pintori)

L'Unione dei comuni "Parte Montis" ha il suo consiglio intercomunale dei ragazzi.

"È la prima Unione della Sardegna ad avere eletto un baby consiglio", ha sottolineato il sindaco di Mogoro e presidente della stessa Unione Sandro Broccia.

Martedì alle 11 nell'anfiteatro di Mogoro la prima riunione ufficiale del consiglio dei ragazzi dei sei paesi, che formano l'Unione: Mogoro, Masullas, Gonnostramatza, Simala, Siris e Pompu.

Duecentootto alunni delle quinte elementari e delle medie dei sei comuni hanno partecipato alle elezioni nelle loro scuole e scelto come vincitrice la lista "Con voi, per voi", che ha ottenuto 101 consensi, e con l'elezione del sindaco dei ragazzi Gaia Maccioni.

Della sua lista in consiglio anche Daniel Zara, Sofia Pusceddu, Alice Anedda, Chiara Cirronis, Claudia Garau, Edoardo Maccioni, Simone Casula e Nicola Atzei.

Per il gruppo "Noi con voi" 88 consensi e l'elezione nel baby consiglio del candidato sindaco Zaira Scanu e di Marco Ariu, Ilaria Coni e Sabrina Grussu.

Il presidente Broccia ha aggiunto: "I nostri ragazzi iniziano così ad affrontare problematiche, con le quali poi si dovranno confrontare quando diventeranno adulti. Anche questo nuovo consiglio intercomunale oramai ci presenta come una grande comunità formata da sei paesi, che dialogano e collaborano insieme. Infine un dato importante. Metteremo loro a disposizione 10 mila euro e sono sicuro non copieranno noi amministratori adulti, ma sceglieranno iniziative a misura di ragazzo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...