CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il raid

A Uras nuovo atto vandalico: squarciate le gomme di una bici

La bicicletta poi è stata lasciata capovolta sulla complanare
la gomma della bici bucata (foto l unione sarda pintori)
La gomma della bici bucata (foto L'Unione Sarda - Pintori)

Due gomme bucate di una bici, poi capovolta e lasciata all'insù lungo la complanare.

È l'ultimo atto vandalico a Uras, dove negli ultimi giorni una banda ha preso di mira ruote di macchine e auto nella zona della stazione ferroviaria.

Questa volta l'episodio si è però verificato in un'altra zona.

Lo ha raccontato Jessica Piga, 26 anni, residente nella cittadina del Terralbese: "Domenica pomeriggio mi sono recata in un terreno della famiglia del mio fidanzato in campagna. Mia cognata ci ha raggiunto dopo con la bicicletta che uso ogni giorno per lavoro a Uras e ha lasciato la bici dietro la nostra macchina. Quando stavamo per andare via il mezzo a due ruote era sparito. Lo abbiamo cercato e trovato a 500 metri di distanza con le ruote all’insù e squarciate, in mezzo alla complanare. Avrebbe potuto provocare un incidente".

Piga ha aggiunto: "Ho denunciato il fatto ai carabinieri di Uras. Purtroppo non è stato il solo. Fra il 2015 e il 2018 prendevo il treno dalla stazione di Uras per andare a lavorare a Villasor. Per due volte mi è stata rubata la bici nel parcheggio della stazione, la terza volta gomme bucate. Sembrerebbe quasi che qualcuno ce l’abbia con me. Anche se non ho mai avuto problemi con nessuno. La mia vita è solo casa e lavoro".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...