CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

l'indagine

Truffe telefoniche e sul web, tra le vittime anche l'ex arcivescovo di Sassari VIDEO

I raggiri registrati in tutta Italia

C'è anche l'ex arcivescovo di Sassari, padre Paolo Atzei, attuale responsabile dei frati Francescani di Oristano, tra le vittime dell'organizzazione criminale dedita alle truffe ai danni di parrocchie, conventi, enti religiosi e case di riposo smantellata dai carabinieri del Comando provinciale di Torino.

Monsignor Atzei, che oggi vive a Oristano, aveva denunciato la truffa ai carabinieri della città. I malviventi lo avevano contattato telefonicamente e si erano spacciati come rappresentati di enti locali. Avevano chiesto indietro 4.500 euro che erano stati accreditati erroneamente nel suo conto corrente bancario.

Il religioso era cascato nella truffa e aveva reso il denaro. Quando si è accorto della truffa, erano spariti i soldi e anche i finti rappresentanti degli enti locali.

Vittime dello stesso stratagemma suore e preti, con un'età compresa tra i 64 e gli 84 anni, responsabili di istituti religiosi. Le truffe sono state messe a segno in tutta Italia: da Torino a Palermo, passando per Bergamo, Roma e Foggia per arrivare sino a Oristano.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...