CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

indaga la magistratura

Proteste dei pastori a Oristano: fioccano le denunce

Gli assalti alle autocisterne dei caseifici sotto la lente della Procura della Repubblica di Sassari

Anche l'assalto di domenica mattina ad un'autocisterna carica di latte ovino, avvenuto a Cuglieri, sarebbe finito nel mirino della procura della Repubblica di Sassari.

Tra le informative delle forze dell'ordine finite in mano alla magistratura, infatti, c'è anche l'episodio nel quale è stato coinvolto un padroncino che trasportava del latte per uno stabilimento industriale del sassarese.

L'agguato vero e proprio all'autista della cisterna, carica di migliaia di litri di latte appena raccolti dai pastori del Montiferru, è avvenuto sotto gli occhi di una pattuglia dei carabinieri della Compagnia di Ghilarza.

Il padroncino era stato costretto a fermarsi a pochi chilometri da Cuglieri da un gruppo di allevatori della zona.

Dopo averlo fatto scendere dalla cabina è stato costretto ad aprire la saracinesca e sversare sulla strada il latte.

Tutta la scena è stata ripresa dai cellulari degli tessi allevatori che hanno poi diffuso il video sulla rete e sui social.

Analoghi episodi erano avvenuti nei giorni scorsi in altre zone dell'Oristanese. I pastori che si sono resi protagonisti di questi episodi, oltre alle denunce presentate dagli autisti e dalle società di trasformazione coinvolte nelle manifestazioni, rischiano anche delle denunce d'ufficio.

Le ipotesi di reato vanno dalla violenza privata alle minacce sino ai danneggiamenti.

L'ultimo assalto a Cuglieri - Video:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...