CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

poligono

Terralba: dal 20 febbraio riprendono le esercitazioni militari a Capo Frasca

La Capitaneria ha emesso un'ordinanza che obbliga i pescatori a restare a terra per 23 giorni
pescatori a capo frasca (l unione sarda pinna)
Pescatori a Capo Frasca (L'Unione Sarda - Pinna)

Barche ormeggiate e pescatori a terra per 23 giorni: riprendono le esercitazioni militari nel poligono di Capo Frasca.

È tutto scritto nell'ordinanza della capitaneria di porto di Oristano firmata dal comandante Antonio Frigo.

Le esercitazioni cominceranno mercoledì della prossima settimana, quindi il 20 febbraio.

E si concluderanno giovedì 14 marzo.

Aerei in volo tutti i giorni tranne il sabato e i giorni festivi, dalle 7.30 alle 17.30.

Le limitazioni alla navigazione e alla pesca disposte dalla Capitaneria riguardano il cosiddetto perimetro "Nuova tango 812".

Vietata, ovviamente, anche la sosta con natanti di qualsiasi genere, il turismo nautico e la balneazione.

I trasgressori dell'ordinanza, oltre ad essere ritenuti responsabili di eventuali danni che dovessero derivare alle persone o a cose, rischiano sanzioni salate, come previsto dal codice della navigazione.

Il poligono, che sorge quasi tutto nel territorio del Comune di Arbus, anche se i divieti colpiscono principalmente le marinerie oristanesi, soprattutto quella di Marceddì, nel terralbese, è uno dei tanti problemi che danneggiano la categoria.

Un danno che però da circa un anno viene compensato con degli indennizzi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...