CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Le minacce continuano

Sini, tre bossoli in cortile: intimidazione contro il parroco del paese

Il sacerdote in questi ultimi due anni ha ricevuto anche due lettere anonime piene di offese
il parroco di sini indica il punto in cui sono stati trovati i bossoli (foto antonio pintori)
Il parroco di Sini indica il punto in cui sono stati trovati i bossoli (foto Antonio Pintori)

Tre bossoli vuoti dentro una busta da freezer. È il macabro ritrovamento fatto, in pieno giorno, dal parroco di Sini don Samuele Aru, nel cortile della sua abitazione, nel piccolo paese della Marmilla.

Una pesante intimidazione, con velate minacce di morte per il sacerdote di 49 anni, parroco da oltre due anni delle vicine comunità di Sini e Genuri.

Don Aru oggi ha confessato: "Non mi so spiegare questo gesto. Come le due lettere anonime ricevute in questi ultimi due anni, piene di offese e con un chiaro invito a lasciare la parrocchia".

Il sacerdote ha aggiunto: "Minacce che mi stupiscono. La comunità di Sini è fatta di gente buona, che frequenta la chiesa e le cerimonie. Ora mi affido al volere del mio vescovo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...