CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

In attesa della festa

Fordongianus, firmata l'ordinanza per il falò di Sant'Antonio

L'area dove verrà acceso il rogo è quella confinante con via Fadda
il sindaco pischedda (archivio l unione sarda)
Il sindaco Pischedda (Archivio L'Unione Sarda)

A Fordongianus il sindaco Serafino Pischedda ha firmato l'ordinanza che disciplina l'accensione del falò in onore di Sant'Antonio il prossimo 16 gennaio. Nel documento a firma del primo cittadino viene chiarito che l'area individuata per i fuochi è quella confinante con via Fadda e all'incrocio con il prolungamento di via Umberto I.

"La catasta deve essere approntata poco prima della sua accensione al fine di evitare che estranei possano appiccare intempestivamente il fuoco", viene precisato.

Vietato il transito di persone vicino al falò e l'area dovrà essere comunque transennata.

Nell'ordinanza si ricorda che deve essere predisposto un accurato servizio antincendio e che per accendere il falò potrà essere utilizzato solo frascume ben secco.

Ogni gruppo che partecipa alla raccolta della legna dovrà inoltre comunicare il nome di un proprio referente in Comune.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...