CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

l'episodio

Minacciato di morte il comandante dei barracelli di Paulilatino

Ignoti hanno scritto il suo soprannome su un pozzo comunale accanto a una croce
l atto intimidatorio (foto elia sanna)
L'atto intimidatorio (foto Elia Sanna)

Grave atto intimidatorio contro il comandante dei barracelli di Paulilatino Peppino Caddeo.

I soliti ignoti hanno disegnato con una bomboletta spray il suo soprannome "Travaiome" accompagnato da una croce sul pozzo comunale di "Marzas", nell'agro del paese ed utilizzato da numerosi allevatori.

L'episodio è stato scoperto questa mattina da alcuni allevatori che hanno provveduto ad informare i carabinieri e l'amministrazione comunale.

In una nota stampa il sindaco Domenico Gallus e l'amministrazione comunale di Paulilatino hanno condannato l'episodio: "Ci dissociamo dal grave gesto ed esprimiamo la più ferma condanna contro l'atto di minaccia rivolto al capitano della polizia rurale Giuseppe Caddeo".

"Al comandante va tutta la vicinanza e la solidarietà della popolazione e il ringraziamento per l'eccellente lavoro di prevenzione e repressione di atti illeciti nel territorio comunale di Paulilatino".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...