CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Sanità

Oristano, da lunedì apre un ambulatorio infermieristico

Obiettivo del progetto è creare una sorta di cerniera tra ospedale e territorio
la struttura che lo ospiter (foto valeria pinna)
La struttura che lo ospiterà (foto Valeria Pinna)

Un ambulatorio infermieristico da lunedì sarà operativo a Oristano. Si tratta di un nuovo servizio in cui personale specializzato sarà a disposizione per effettuare medicazioni, rimuovere eventuali punti di sutura, misurare i parametri vitali, somministrare farmaci per via intramuscolare, sottocutanea o endovenosa e altre prestazioni.

Il servizio, attivato dall'azienda sanitaria nel poliambulatorio di via Michele Pira, sarà gestito dal Servizio delle professioni sanitarie della Ats-Assl e potrà garantire la continuità dell'assistenza ai pazienti che devono proseguire le cure dopo le dimissioni dall'ospedale e alle persone con patologie croniche che hanno necessità di ripetuti controlli o di un'assistenza costante nella gestione della malattia.

L'obiettivo del progetto è quello di creare una "cerniera" tra ospedale e territorio, che permetta ai cittadini di trovare una risposta appropriata alle proprie esigenze di salute, riducendo i tempi d'accesso alle visite specialistiche in quanto alcune attività svolte dai medici potranno essere effettuate anche in ambito infermieristico.

L'ambulatorio infermieristico è aperto nei giorni di lunedì (ore 13-14), martedì (ore 15-17), mercoledì (ore 8-13) e giovedì (ore 15-17). L'accesso è diretto (senza necessità di prenotazione) nel caso in cui ci si sottoponga a prelievi di sangue per il controllo della glicemia, rilevazione dei parametri vitali, iniezioni, fasciature, medicazioni di ustioni e trattamenti di lesioni, cateteri vescicali, consulenze su come gestire la terapia prescritta.

Occorrerà invece prenotare, rivolgendosi allo stesso ambulatorio il venerdì dalle 8 alle 10 o chiamando il numero 0783.317510 dal lunedì al giovedì dalle ore 12 alle 13, nel caso in cui ci si debba sottoporre a irrigazioni, medicamenti respiratori, gestione delle stomie, introduzione di agocannula, emoglucotest, gestione dei cateteri, rimozione dei punti di sutura, terapie educazionali per persone diabetiche, con lesioni o stomie.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...