CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

dopo il divieto

Oristano, a breve ripartirà la raccolta delle cozze

La Assl ha comunicato che "i parametri stanno tornando nella norma"
(foto valeria pinna)
(Foto Valeria Pinna)

La situazione nelle acque del golfo di Oristano sta lentamente tornando alla normalità.

E nel giro di qualche giorno potrà riprendere anche la raccolta delle cozze nelle due aree di produzione davanti alla costa di Torregrande, gestite dalla Cooperativa pescatori Arborea-Nieddittas.

Nei giorni scorsi era scattato il divieto perché le analisi effettuate dal servizio veterinario della Assl avevano evidenziato "una presenza di batteri superiore ai limiti massimi consentiti nella zona di molluschicoltura 'Capo San Marco', nel golfo di Oristano".

Una situazione dovuta presumibilmente alle abbondanti piogge delle ultime settimane che hanno trascinato nel fiume Tirso e poi riversato in mare una notevole quantità di rifiuti che ha determinato un aumento di batteri e altre sostanze inquinanti.

Oggi dalla Cooperativa pescatori di Arborea fanno sapere che la Assl ha comunicato che "i parametri stanno tornando nella norma – ha spiegato Maria Rita Saba, responsabile qualità e sicurezza alimentare dell’azienda Nieddittas – e a breve sarà revocata l’ordinanza di divieto".

In questi giorni comunque la ditta ha potuto effettuare la raccolta dei molluschi in un'altra area e garantire la regolare produzione delle cozze.

Valeria Pinna

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...