CRONACA SARDEGNA - OGLIASTRA

l'appello

Disabile prigioniero della burocrazia, il caso a Tortolì

Antonello Guglielmi, 45 anni, è assegnatario di un alloggio Area che però è senza abitabilità perché la caldaia non è mai entrata in funzione
antonello guglielmi (foto l unione sarda)
Antonello Guglielmi (foto L'Unione Sarda)

Una gamba amputata e una casa in cui non ha acqua calda né gas. Un calvario quello di Antonello Guglielmi, 45enne che vive in una palazzina Area nel quartiere Is Tanas di Tortolì.

Un anno fa l'assegnazione ma la caldaia non è mai entrata in funzione.

Bloccato su una sedia a rotelle, lancia il suo appello: "Ho bisogno che gli enti di competenza si attivino subito per risolvere un problema che mi sta condizionando. È un mio diritto poter abitare la casa che mi è stata concessa". L'uomo infatti è costretto a pagare l'affitto di un altro appartamento per avere acqua calda e gas.

Per l'attivazione della caldaia nell'alloggio assegnatogli potrebbe chiamare un tecnico privato, "ma l'intervento annullerebbe la garanzia".

"Non posso più attendere: a causa di questo disservizio sto affrontando delle spese non più sostenibili", spiega.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...