CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la mobilitazione

Latte, corteo a Macomer
"Basta violenza e intimidazioni"

All'iniziativa, organizzata da industriali e coop dopo gli assalti alle cisterne, anche sindaci e amministratori

Caseifici chiusi in tutta la Sardegna e grande raduno stamani a Macomer per la manifestazione di solidarietà ai trasportatori del latte, che nelle ultime due settimane hanno subito ben tre assalti incendiari ai loro mezzi.

L’iniziativa "per dire basta alla violenza" è degli industriali e delle cooperative che hanno sollecitato la partecipazione di tutte le parti della filiera, della scuola e delle istituzioni.

Ieri in assemblea a Tramatza i pastori del movimento spontaneo non hanno scelto una linea comune quanto all’adesione alla marcia di Macomer.

"Chi vuole è libero di andarci", hanno dichiarato i delegati dei pastori.

protesta dei pastori coop e industriali alla manifestazione per dire no alla violenza
Protesta dei pastori, coop e industriali alla manifestazione per dire no alla violenza
i partecipanti esprimono solidariet agli autotrasportatori di latte vittime degli assalti
I partecipanti esprimono solidarietà agli autotrasportatori di latte vittime degli assalti
condannati gli atti intimidatori degli ultimi giorni
Condannati gli atti intimidatori degli ultimi giorni
il manifesto dell iniziativa
Il manifesto dell'iniziativa
un camion degli autotrasportatori presente alla manifestazione
Un camion degli autotrasportatori presente alla manifestazione
alcuni pastori hanno preso parte alla dimostrazione
Alcuni pastori hanno preso parte alla dimostrazione
oggi i caseifici resteranno chiusi
Oggi i caseifici resteranno chiusi
di

Una giornata comunque molto delicata dal punto di vista dell’ordine pubblico e per questo verrà intensificata la vigilanza da parte delle forze dell’ordine.

"La speranza - spiegano i partecipanti - è che la manifestazione di oggi serva davvero a far capire a tutti che è necessario fermare la violenza. I trasportatori sono parte della filiera e non è accettabile che debbano rischiare la vita per il lavoro".

Ieri in Prefettura a Cagliari si è invece tenuta la riunione dei vertici di pubblica sicurezza.

IL CORTEO - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...