CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la delibera

Il Giudice di Pace del Marghine resta aperto anche per tutto il 2019

Il Comune di Macomer si è fatto carico degli oneri maggiori
l ex tribunale dove ospitato il giudice di pace (foto l unione sarda oggianu)
L'ex Tribunale dove è ospitato il Giudice di Pace (foto L'Unione Sarda - Oggianu)

L'ufficio del Giudice di Pace rimarrà aperto anche per tutto il 2019, ma con le spese a carico dei dieci Comuni del Marghine.

A deliberarlo è stata l'assemblea dell'Unione dei Comuni, che per un altro anno assicura l'importante servizio. Per decreto ministeriale, il Giudice di Pace venne chiuso nel 2012, poi riaperto il 2017, grazie all'iniziativa dell'Unione dei Comuni del Marghine, in particolare quello di Macomer, che si è fatto carico degli oneri maggiori, pur di assicurare un servizio, tanto utile non solo per il Marghine, ma per una buona parte della Sardegna centrale.

Ancora una volta si è cercato di coinvolgere nelle spese le altre Unioni dei Comuni del territorio, ma non è stata data mai risposta.

I Comuni del Marghine vanno avanti per un altro anno, anche grazie ad un importante contributo della Regione.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...