CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

sanità

Riparte a Macomer il servizio di diabetologia

Numerose erano state le proteste nella cittadina del Marghine per l'interruzione del servizio
un laboratorio (foto pixabay)
Un laboratorio (foto Pixabay)

Nel presidio sanitario di Macomer, dopo le polemiche e la rivolta di pazienti, associazioni e forze politiche, è ripartito il servizio di diabetologia.

L'Assl ha provveduto a nominare un diabetologo che è operativo da qualche giorno. Il medico specialista (Tiziana Congiu, che arriva da Lanusei) per il momento opererà per tre giorni la settimana, il martedì, il mercoledì e il venerdì, per un totale di 18 ore, per circa 1500 pazienti.

Il punto della situazione è stato fatto nel corso di un incontro tra il direttore della Assl di Nuoro Grazia Cattina, il responsabile dell'unità operativa delle malattie metaboliche Alfonso Gigante, il responsabile del distretto Antonello Sechi e i rappresentanti dell'associazione diabetici.

Per quanto concerne gli altri servizi, la direttrice Cattina ha detto: "Nel 2018 sono state portate avanti azioni finalizzate a completare l'analisi dell'offerta sanitaria nel territorio, compresa la diabetologia, così da procedere, nel caso, ad una riorganizzazione con miglioramento della stessa rispetto all'offerta globale dell'area, ai sensi degli atti di programmazione sanitaria regionale ed aziendale, pur nella consapevolezza che oltre il maggior impegno derivato dalla nuova riforma complessiva del sistema sanitario regionale, in fase di completamento, si è fatto fronte alle criticità contingenti di una ordinaria gestione aziendale. Nel Marghine la direzione Assl sta operando per la costruzione di un sistema di assistenza efficiente e il più possibile vicino alle esigenze dei cittadini".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...