CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la polemica

Le ambulanze del 118 consegnate a Nuoro: "Nuove ma vecchie"

Botta e risposta su Facebook tra l'assessore Arru e Mauro Pili. Ecco la ricostruzione
una delle foto pubblicate dall assessore luigi arru (foto da facebook)
Una delle foto pubblicate dall'assessore Luigi Arru (foto da Facebook)

Ambulanze nuove ma vecchie. Sui mezzi per il 118 consegnati a Nuoro monta la polemica.

"Eccole finalmente 2 delle 10 nuove ambulanze, consegnate alla postazione del 118 di Nuoro; prosegue il rinnovamento del parco autoambulanze, che verrà interamente rinnovato con 40 autoambulanze. Prosegue attuazione riforma emergenza urgenza guidata da Areus" aveva scritto su Facebook Luigi Arru, assessore regionale alla Sanità.

Ma poco dopo era arrivato il commento di Mauro Pili, leader di Unidos: "Peccato che quelle due ambulanze non siano per niente nuove, anzi, tutt'altro. Le targhe (delle ambulanze, ndr) riportano ad una delibera dell'Azienda sanitaria della Valle d'Aosta del 10 agosto del 2017 che dismette 4 ambulanze per raggiunti limiti d'età ed efficienza. Insomma, da rottamare. Tra quelle 4 ambulanze rottamate dalla Valle d'Aosta due sono quelle finite a Nuoro".

"Non si capisce - aveva aggiunto - come mai lo scarto da rottamare attraversa tutta l'Italia e arriva a Nuoro. Sino ad essere trasformate come 'nuove' in un vergognoso e scandaloso comunicato di Arru e Pigliaru".

Intanto Arru aveva corretto il suo post, che quindi era diventato: "Eccole finalmente 2 delle 10 nuove ambulanze, gara ponte, consegnate alla postazione del 118 di Nuoro; prosegue il rinnovamento del parco autoambulanze, che verrà interamente rinnovato con 40 autoambulanze. Prosegue attuazione riforma emergenza urgenza guidata da Areus, tre elicotteri, 40 nuove autoambulanze".

Le targhe però corrispondono a quelle che Pili aveva indicato come appartenenti alla dimissione dei mezzi valdostani.

Sulla vicenda è intervenuto anche Giorgio Lenzotti, direttore generale dell'azienda regionale emergenza urgenza Sardegna: "L'Ats ha provveduto ad attivare una gara su piattaforma Consip, conforme alle normative europee in materia, per la fornitura di 49 ambulanze e tre automediche, attraverso un leasing operativo quinquennale che comporterà l'acquisizione di mezzi nuovi completi di attrezzature. Nell'attesa, viste le criticità, è stata attivata una gara per noleggiare per un semestre dieci mezzi per il 118 e altrettanti per i Servizi ospedalieri, la cosiddetta 'gara ponte', che probabilmente ha ingenerato qualche confusione".

"Trattandosi di un noleggio a breve termine è evidente - ha spiegato - che non si può trattare di mezzi nuovi ma di mezzi usati e comunque revisionati e sicuri, conformi ai requisiti individuati dalla Regione in uniformità a quelli richiesti per le convenzioni con il volontariato".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...