CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

le celebrazioni

Samassi e Tesero ricordano le vittime della catastrofe di Stava

Tra i morti anche 4 giovani sardi, lavoratori stagionali negli alberghi del Trentino
la notizia su l unione sarda
La notizia su L'Unione Sarda

L'anniversario della catastrofe di Stava sarà dedicato quest'anno al ricordo di Mariano Scano, Maria Rosaria Pitzalis, Luciana Sigura e Maria Assunta Cara, i quattro ragazzi di Samassi, lavoratori stagionali negli alberghi del Trentino, morti nel disastro del 19 luglio 1985 in val di Stava assieme ad altri 264 fra uomini, donne, ragazzi e bambini.

La tragedia fu causata dal cedimento degli argini dei bacini di decantazione della miniera di Prestavel, che determinò una frana di terra e fango che travolse l'abitato di Stava, nel comune di Tesero.

Il gemellaggio, da qualche anno, segna la vicinanza tra Samassi e Tesero, che quest'anno ospita le celebrazioni del triste anniversario. I riti prevedono domani 19 luglio la messa in suffragio delle vittime. Le cerimonie per l'anniversario si concluderanno sabato alle 21, al Teatro Comunale di Tesero, con il concerto della Banda Musicale "Stanislao Silesu" di Samassi.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...